Una dieta controllata dal carb

Il controllo del peso rappresenta una grave preoccupazione per la salute negli Stati Uniti. Dal 2009 al 2010, quasi il 70 per cento degli adulti era in sovrappeso o obeso, secondo la rete di informazione per il controllo del peso. Mentre cerchi una soluzione per la battaglia del bulbo, probabilmente troverai una vasta gamma di consigli per la perdita di peso. Le diete controllate da carboidrati sono un tale approccio. Mentre una dieta controllata dal carb può offrire una soluzione a breve termine per la perdita di peso, gli studi indicano che potrebbe non essere utile a lungo termine.

Tutto sull’insulina

Tutte le diete controllate dal carb hanno lo stesso obiettivo: controllare i livelli di insulina. L’insulina è un ormone cruciale che le cellule necessitano di assorbire il glucosio – una delle principali forme di energia – dal flusso sanguigno. Quando i livelli di insulina sono bassi, il tuo corpo utilizza fonti di carburante alternative, come il grasso. Avere più glucosio circolante nel sangue o conservato sotto forma di glicogeno fornisce al vostro corpo la sua fonte di combustibile preferita. Le diete controllate dal carbone riducono i depositi di glicogeno del tuo corpo e quindi mantengono la tua produzione di insulina relativamente bassa in modo che il tuo corpo in parte combustibile sul grasso, con conseguente perdita di peso.

Tipi di diete controllate-carboidrati

Le diete controllate da carbone sono principalmente disponibili in tre forme: carboidrati a basso contenuto di carboidrati, bassi glicemici e bassi glicemici. Le diete a basso contenuto di carboidrati mettono l’accento sul numero totale di carboidrati piuttosto che sul tipo di carboidrati che si mangia ogni giorno. Questo metodo riflette la premessa che limitare l’assunzione totale di carb è il fattore più importante per la perdita di peso. Le diete a basso contenuto glicemico mettono l’accento sul tipo di carboidrati e non necessariamente l’importo totale. L’idea è che non tutti i carboidrati siano creati uguali. Alcuni carboidrati aumentano lo zucchero nel sangue più rapidamente e più drasticamente di altri. Quindi l’obiettivo è quello di mangiare carboidrati che hanno il minimo effetto sulla secrezione di insulina. Il terzo tipo di dieta controllata dal carb – carico basso-glicemico – tiene conto del tipo di carboidrati e della quantità totale consumata per servire.

svantaggi

Le diete controllate da carbone non sono senza i loro inconvenienti. Le diete a basso contenuto di carboidrati spesso richiedono di tagliare alimenti altrimenti sani, come frutta o cereali, almeno durante la fase iniziale. Puoi anche provare temporaneamente l’affaticamento fino a quando il tuo corpo si adatta. Queste diete possono anche contenere quantità superiori di grassi raccomandati. Le diete a basso contenuto glicemico e basso contenuto glicemico limitano gli alimenti glicemici più elevati, alcuni dei quali sono sani, come le banane e le carote.

Verdetto finale

Le diete controllate da carboidrati possono offrire benefici a perdita di peso nel breve termine rispetto alle tradizionali diete a calorie ridotte. I dati a breve termine sostengono la dieta limitata-carboidrati per migliorare la sensibilità all’insulina e migliorare il controllo del glucosio, secondo una revisione pubblicata sul quotidiano “Obesity Reviews”. Quando si tratta di benefici a lungo termine per la perdita di peso, la limitazione dei carboidrati non sembra offrire vantaggi rispetto all’approccio tradizionale, secondo la revisione, pubblicata nell’agosto 2005. A lungo andare, i vecchi consigli ancora vale: stabilire un sano, Abitudini alimentari equilibrate e impegnarsi in attività fisiche per aiutare a gestire il tuo peso.