Reazioni avverse alla vitamina D3

La vitamina D3 viene utilizzata principalmente per aiutare il corpo ad assorbire il calcio. MedlinePlus afferma che la vitamina D3 è probabilmente più sicura per la maggior parte delle persone, quando viene presa come indicato. Come con qualsiasi farmaco o integratore, si possono verificare piccole e severe reazioni avverse durante l’assunzione del supplemento. Se si verificano effetti indesiderati indesiderati dopo l’assunzione di D3, interrompere l’uso e chiamare il proprio medico. In rari casi, una reazione di vitamina D3 può causare una grave reazione allergica che potrebbe condurre alla morte.

Reazioni comuni

Le reazioni avverse comuni per assumere qualsiasi vitamina sono nausea, diarrea, crampi addominali e altre cause digestive. Se assumendo vitamina D3 provoca complicazioni digestive indesiderate, provate a prendere il supplemento con i pasti o congelando il supplemento prima dell’uso. Ciò può aiutare a ridurre le reazioni avverse comuni con la vitamina D3.

Altre condizioni

Se siete stati diagnosticati con qualsiasi altra condizione medica, è necessario parlare con il medico prima dell’uso. Le persone con malattie renali, elevati livelli di calcio nel sangue, sarcoidosi, aterosclerosi, istoplasmosi o linfoma non devono utilizzare supplementi di vitamina D3 in quanto potrebbero causare complicanze e produrre reazioni avverse. Le donne in gravidanza e allattamento non dovrebbero avere reazioni avverse durante la somministrazione di vitamina D3 quando si usano meno di 50 mcg al giorno. Dose elevate possono causare gravi danni al neonato, secondo MedlinePlus.

Reazioni allergiche

Una reazione allergica può verificarsi quando si prende la vitamina D3, secondo Drugs.com. Se si ha una reazione allergica alla vitamina D3, si svilupperà sintomi come la congestione nasale, difficoltà a respirare, affanno, tosse, diarrea, dolore allo stomaco, vomito, nausea o eruzioni cutanee. Può verificarsi una grave reazione allergica. I sintomi di una grave reazione allergica comprendono vertigini, lightheadedness, orticaria, mancanza di respiro, un calo della pressione sanguigna e una frequenza cardiaca maggiore.

Troppo Vitamina D3

La presa di troppo D3 può portare a reazioni avverse come la stanchezza, la sonnolenza, la debolezza, la perdita di appetito, la bocca secca, la nausea, il vomito e un gusto metallico in bocca, secondo MedlinePlus. La dose raccomandata di vitamina D3 giornalmente è inferiore a 50 mcg. Prendendo troppo può causare alti livelli di calcio nel sangue che possono portare a ulteriori complicazioni.

analisi

Se si verificano reazioni avverse dopo aver assunto un supplemento di vitamina D3, il medico può chiedere di partecipare ai test di allergia. I test di allergia usano una quantità minore di vitamina e lo mettono sotto la pelle per vedere se la pelle sviluppa l’infiammazione. Il tuo sangue può essere attratto per osservare come reagisce quando viene iniettata la vitamina D3, secondo l’albero sanitario.