Puoi vivere le patate?

Quando si tratta della loro reputazione tra gli esperti nutrizionali, le patate sono un sacchetto misto, senza pun intended. Alcuni esperti, come il dottor John McDougall, sostengono una dieta prevalentemente basata su amido che comprende abbondanti quantità di patate. Altri, tra cui Walter Willett, sostengono che le patate sono nutrizionalmente al pari di farina bianca e come tale non dovrebbero neppure essere incluse nella categoria vegetale. Chi crediamo? Guardando ai vostri bisogni quotidiani e come una patata li potrà soddisfare, mostrerà come si stanno impilando, nutrizionalmente.

Una dieta sana fornisce tutti gli aminoacidi essenziali in quantità richieste dal corpo umano, secondo il libro di testo “Biochimica”. È inoltre necessario l’assunzione consigliata per fibre, vitamine e minerali. Inoltre, mangiare abbastanza calorie per soddisfare le vostre esigenze metaboliche è importante, e la media di 130 libbre, persona moderatamente attiva richiede circa 2.000 calorie al giorno.

La proteina è necessaria nella dieta per contribuire a rafforzare le cellule e le reazioni di potenza che coinvolgono gli enzimi. L’Istituto di Medicina suggerisce un’assunzione di proteine ​​di 46 g al giorno per la femmina media. Consumare 14 patatine rosse medio avrebbero dato 2.000 calorie e 56 g di proteine, secondo il National Nutrient Database di USDA per riferimento standard. Quindi, per quanto riguarda i requisiti di proteine, potresti vivere dalle patate.

Sebbene non sia una fonte di calorie, la fibra è essenziale per promuovere una corretta funzione digestiva. Aiuta anche a ridurre il colesterolo nel sangue e controllare lo zucchero nel sangue, secondo MayoClinic.com. Le donne dovrebbero puntare a consumare 25 g di fibra al giorno e gli uomini devono sparare per 38 g. Due mila calorie-valore di patate contiene quasi 45 g di fibra, che supera il fabbisogno quotidiano.

Non mangiando nient’altro che le patate tutto il giorno soddisferà i vostri requisiti calorici, proteici e fibre. Per quanto riguarda le 20 vitamine e minerali essenziali, una dieta esclusiva di patate soddisfa o supera il fabbisogno giornaliero delle vitamine B-5, B-6 e C, rame, ferro, magnesio e manganese, niacina, fosforo, potassio, tiamina e folato. Tuttavia, una tale dieta ti lascerebbe carenti nelle vitamine A, B-12, D e E, così come calcio, riboflavina, selenio e zinco. Le carenze in queste sostanze nutritive sono associate a una serie di sintomi e condizioni, rendendo l’integrazione un requisito, sia con un multivitaminico che con altri alimenti. Le patate da solo sono buone, ma una dieta equilibrata è migliore.

Una dieta salutare

Proteina

Fibra

Gli altri “Stuff”