Può essere sostituito l’olio di canola per l’olio vegetale in brownies?

Gli oli vegetali appartengono alla famiglia più grande di oli vegetali, riferendosi a qualsiasi olio che non sia costituito da grassi animali o prodotti petroliferi. L’olio di canola è un tipo di olio vegetale prodotto da una varietà di piante di colza. Mentre canola e altri oli appartengono alla famiglia degli oli vegetali, gli ingredienti ei produttori di olio da cucina spesso utilizzano “olio vegetale” per fare riferimento a un prodotto distinto. Per assicurare che l’olio utilizzato sia adatto alle esigenze della vostra ricetta, controllare l’elenco dei componenti prima di acquistare qualsiasi prodotto denominato “olio vegetale”.

Non tutti gli oli vegetali sono commestibili, con esempi di oli non commestibili che sono quelli usati nei biocarburanti, nei cosmetici e nei prodotti di vernice. Oli vegetali commestibili, o oli da cucina, possono essere fatti da una varietà di verdure, noci, semi, frutti e alberi diversi. Alcuni oli di cottura vegetali ampiamente disponibili includono olio di oliva, olio di mais, olio di sesamo, olio di arachidi e olio di palma.

A causa del suo elevato contenuto di olio, la pianta di colza ha una lunga storia di utilizzo nello sviluppo di olii commestibili e non commestibili. La pianta di canola è stata sviluppata da colza per creare una fonte di olio commestibile basso in acido erucico, una tossina trovata in alte concentrazioni di colza selvatica. Non contiene grassi trans, basso contenuto di grassi saturi e alta sia negli acidi grassi omega-3 che nei grassi insaturi, l’olio di canola può essere utilizzato in modo sicuro sia nella cottura che nella cottura senza effetti negativi sulla salute.

Le specifiche del Dipartimento dell’agricoltura americano per la margarina dell’olio vegetale indicano che un prodotto deve essere ottenuto da canola, cartamo, girasole, mais, soia o olio di arachidi per utilizzare l’etichetta “olio vegetale”. Nonostante questa gamma di possibili fonti e la disponibilità di miscele di olio vegetale, i prodotti denominati “olio vegetale” negli Stati Uniti si riferiscono generalmente alle miscele di olio di soia o di soia / canola. Wesson e Crisco, per esempio, indicano i loro prodotti petroliferi di soia come “olio vegetale”, mentre Mazola utilizza l’etichetta “olio vegetale” per la sua miscela di soia e canola.

L’olio di Canola e l’olio vegetale sono adatti sia per la cottura che per la cottura. Poiché l’etichetta “olio vegetale” può essere utilizzata per prodotti contenenti olio di canola, spesso non c’è scarsa differenza tra oli vegetali e canola. Sia l’olio di soia che il canola sono in grado di sopportare le alte temperature richieste per la cottura, e nessuna olio altera notevolmente la consistenza o il gusto degli alimenti quando viene utilizzato nella cottura. Come tali, i due possono essere utilizzati in modo intercambiabile quando si effettuano brownie. Inoltre, confrontando il contenuto di grassi saturi del 15% dell’olio di soia con il 7% di canola, l’olio di canola può essere l’opzione più sana per l’uso nei brownie.

Oli vegetali

Olio di Canola

Prodotti Etichettati come “Olio vegetale

Olio di canola come olio vegetale sostituto