Il nuoto fa grandi muscoli della schiena?

La resistenza fornita dall’acqua fa nuoto un ambiente ideale per tonificare i muscoli, in particolare i muscoli della schiena. Inoltre, il nuoto tonifica i muscoli del cuore: la parte anteriore e posteriore del tronco, il fondo e le parti superiori delle cosce. Ciò rende la tua vita più sottile e la schiena più ampia. Alcuni tratti si concentrano più sull’utilizzo del latissimus dorsi, il più importante gruppo muscolare posteriore che si dilata dalla tua vita.

Quando si nuota, si impegna la maggior parte dei principali gruppi muscolari nel tuo corpo. Le gambe calcolano il calcio, usando i quadricipiti della parte anteriore della coscia, contraccolgendosi alla parte posteriore della coscia e muscoli soleus e gastrocnemius nel vitello. Il tuo corpo superiore è fortemente impegnato, usando le spalle, il petto e le muscoli della schiena, in particolare i dorsi latissimus, i deltoidi e i romboidi, nonché il trapezio e le piccole e le più grandi nella schiena. Anche le braccia sono impegnate, sia i tricipiti che i bicipiti alimentano il movimento delle braccia attraverso l’acqua.

Il backstroke impegna i muscoli della schiena perché è necessario estendere completamente le braccia e ruotare il tronco per alimentare il tuo movimento attraverso l’acqua. La farfalla richiede tirare le braccia attraverso l’acqua sotto il tuo corpo, coinvolgendo in modo significativo i dorsi latissimus e altri muscoli della schiena durante l’ictus. Durante il calcio a farfalla, il tuo nucleo potenzia il tuo corpo che tira, permettendo il movimento in avanti così come il movimento verso l’alto per respirare. Freestyle richiede anche muscoli posteriori e muscoli potenti, nonché un nucleo forte per mantenere la posizione del corpo e far passare il colpo. La corsa del seno impegna la schiena. L’inizio della corsa emula una mosca inversa contro la resistenza dell’acqua.

Per migliorare ulteriormente lo sviluppo dei muscoli della schiena, utilizzare una boa di tiro e tirare le pale. La boa di estrazione rimuove le gambe dal colpo mentre lo tieni tra le ginocchia o le cosce per mantenere le gambe in movimento, usando solo le braccia per muovermi lungo la corsia. Per aggiungere un componente cardiovascolare ad un trapano, cambiare il tuo schema di respirazione. Respirare ogni tre colpi per un giro, poi ogni cinque colpi per un giro, poi ogni sette colpi per un giro.

Se non si desidera aumentare la dimensione dei muscoli della schiena, evitare di estrarre le punte e mettere a fuoco il lavoro sulle punte di calci con una scivolata piatta. Aqua in esecuzione impegna il corpo inferiore e può essere praticata con un dispositivo di flottazione per ridurre al minimo l’utilizzo dei muscoli della schiena.

Muscoli da nuoto

Strokes

trapani

considerazioni