Confronto di tonno di sacco con tonno in scatola

Il tonno è un prodotto alimentare versatile, utilizzato nei panini, nelle insalate, nei snack e nelle ricette come la casseruola della tagliatella di tonno. Inizialmente i pesci erano disponibili solo in lattine, ma negozi ora vendono tonno confezionati in sacchetti e la varietà in scatola. Entrambi i pacchetti contengono lo stesso prodotto di base, ma la loro struttura e metodi di lavorazione provocano notevoli differenze nel tonno.

Il tonno è sigillato in una lattina o un sacchetto e riscaldato per uccidere tutti i batteri che altrimenti contamineranno il prodotto. Il sito di notizie di Boston.com spiega che il tonno in scatola richiede un temperato più alto per una corretta elaborazione del tonno in un sacchetto. I sacchetti di tonno sono fatti dallo stesso film della pellicola e del polimero come i “pasti pronti a mangiare” militari, e il calore penetra più velocemente nel materiale sottile. Il tonno in scatola richiede acqua aggiunta per bloccare l’aria all’interno della lattina. Non viene aggiunta acqua al sacco di tonno, anche se si trova un liquido dentro che viene dal pesce stesso. Il tonno del sacchetto potrebbe richiedere più maionese se usato per l’insalata a causa del liquido ridotto, secondo lo scrittore di Chicago Tribune CeCe Sullivan.

La carne di tonno ha una consistenza diversa a seconda che venga da una lattina o un sacchetto, secondo Nicole Weston di Slashfood. Il tonno viene imballato in lattine in pezzi più grandi e il pacco solido mantiene intatta la carne. I sacchetti sono morbidi, senza supporto, in modo che i pezzi all’interno siano più piccoli e morbidi, con una texture più morbida. La preferenza dei consumatori sul gusto varia, in quanto il tonno in scatola ha vinto un test di gusto citato da Weston, mentre la versione del sacchetto è stata vittoriosa in un test Boston.com.

I sacchetti di tonno occupano meno spazio di lattine e sono più flessibili, rendendo più semplici da conservare in armadi e dispense e confezionati in scatole da pranzo. Le lattine sono più solide, in modo da offrire una maggiore protezione per il prodotto all’interno. I sacchetti non sono riutilizzabili, mentre i lattine possono essere riciclati, secondo Weston.

Molti marchi di tonno ben noti offrono sia tonno in scatola che confezionati, consentendo ai consumatori di scegliere il tipo che preferiscono o di acquistare tipi diversi per vari usi, come la cottura, la spuntino o l’imballaggio in pranzi. Alcuni marchi che vendono entrambi i tipi includono Bumblebee, Starkist e Chicken of the Sea.

Il tonno del sacchetto è più costoso della sua controparte in scatola. I sacchetti costano un po ‘meno del doppio del prezzo dei lattine quando si confronta il prezzo per-oncia, Boston.com consiglia. La differenza di prezzo è attenuata dal fatto che il tonno in scatola contiene più acqua e meno soddisfacente di una sacca con lo stesso peso.

Processo

Prodotto

imballaggio

Marche

Prezzo