Cause di un nervo gonfio nell’occhio

Il nervo ottico è la connessione dell’occhio al cervello ed è fondamentale per come si procede alla vista. Se il nervo ottico diventa gonfiato, la visione può essere fortemente influenzata. Mentre i nervi ottici gonfiati possono avere molte cause, i più comuni includono papilledema o aumento della pressione del fluido spinale, infiammazione, blocco dei vasi sanguigni, infezione e massa compressione del nervo.

papilledema

Papilledema descrive il gonfiore del nervo ottico a causa di una maggiore pressione intracranica, il che significa che la pressione all’interno del cranio è anormalmente elevata. Può essere causato da un tumore, un disturbo nell’assorbimento del fluido spinale dal corpo o dall’ipertensione intracranica benigna idiopatica. L’ipertensione intracranica idiopatica significa che non esiste alcun tumore o altro disturbo, ma la pressione intracranica è ancora elevata. È più comunemente visto in donne di età fertile che sono notevolmente sovrappeso. I sintomi primari del papilledema includono mal di testa, visione sfocata, nausea, suoni pulsanti nelle orecchie e vertigini.

Neurite ottica

Il gonfiore del nervo ottico dovuto all’infiammazione è chiamato neurite ottica. La neurite ottica può essere il primo segno di una malattia autoimmune, come la sclerosi multipla. Può anche essere causato da alcune infezioni, tra cui morbillo, parotite, polli, screpolature, malattia di Lyme, febbre di graffio di gatto, meningite e sifilide. Generalmente, la neurite ottica presenta solo in un solo occhio e può causare visione sfocata o perdita di visione associata al dolore agli occhi.

Neuropatia ottica ischemica

La neuropatia ottica ischemica è un nervo ottico gonfio causato da danni a una delle arterie che portano all’occhio. Nei soggetti più giovani, questa condizione inizia in genere con una perdita indolore di visione in un occhio causata da un’arteria bloccata. Nelle persone anziane di 65 anni, è di solito dovuta all’infiammazione di un ramo dell’arteria carotidea vicino al tempio, che presenta con una perdita di vista dolorosa in un occhio. Il dolore è spesso peggiore quando masticare il cibo o spazzolare i capelli. L’alta pressione sanguigna, il colesterolo alto e il diabete aumentano il rischio di neuropatia ottica ischemica.

Gonfiore compressivo

Un’altra causa di gonfiore del nervo ottico potrebbe essere una massa o un tumore che preme sul nervo ottico. Questo potrebbe essere nel cervello, nella ghiandola pituitaria, nella retina o in altre strutture vicino all’occhio. Una ghiandola tiroide eccessiva può anche portare alla compressione del nervo ottico. I sintomi comprendono mal di testa, un occhio che sfocia dalla presa o l’incapacità di spostare gli occhi senza intoppi in tutte le direzioni.

considerazioni

Poiché il gonfiore del nervo ottico può avere molte cause e molte sono correlate a gravi condizioni di salute o infezioni, è importante vedere immediatamente un professionista dell’occhio se si dispone di dolore agli occhi o perdita di visione.