Bicarbonato di sodio rispetto allo zucchero sul viso

Quando cercate prodotti poco costosi da usare sul tuo viso, non devi andare oltre la tua dispensa della cucina. Due cucchiai comuni di cucina – la soda di bicarbonato e lo zucchero – possono essere aggiunti alla vostra routine quotidiana di cura della pelle e possono spesso sostituire prodotti costosi acquistati da negozio. La parte migliore di utilizzare uno di questi due prodotti sul tuo viso è che sono tutti naturali, quindi non devi preoccuparti di mettere sostanze chimiche dure sulla pelle. Se conosci le differenze tra gli effetti di bicarbonato di sodio e zucchero, puoi scegliere la giusta scelta per la tua pelle.

Bicarbonato di sodio

Il nome scientifico per la bicarbonato di sodio è il bicarbonato di sodio. È tutto naturale e viene utilizzato per neutralizzare il pH, il che equilibra l’acidità e l’alcalinità. La soda di cottura è comunemente utilizzata nella cottura, ma può anche essere utilizzata come parte del tuo regime di bellezza. È un po ‘abrasivo, che funziona bene per esfoliante la pelle e rimuovere le cellule della pelle morta. Secondo il libro “500 Uses for Baking Soda”, questa sostanza bianca e polverosa può essere usata anche per trattare l’acne, pulendo delicatamente le impurità dalla pelle.

zucchero

Come il bicarbonato di sodio, lo zucchero è abrasivo, anche se leggermente più. Può essere usato per esfoliare il viso e sgusciare la pelle secca. Lo zucchero è anche un umettante naturale, per cui disegna l’umidità naturale dall’ambiente e aiuta la pelle a assorbirla. Usando lo zucchero sul viso sbarazzereranno la pelle secca pur mantenendola idratata. Inoltre, lo zucchero è alto in acido alfa-idrossi, che aiuta a promuovere la crescita di nuove cellule, quindi è ideale come prodotto anti-invecchiamento per il viso. È possibile utilizzare zucchero di canna o zucchero bianco sulla pelle e raccogliere gli stessi benefici. Lo zucchero marrone non è abbastanza abrasivo dello zucchero bianco, quindi se hai una pelle sensibile, scegli il marrone.

Come usare sul viso

La soda di cottura può essere usata sul viso per esfoliare mescolando tre parti di bicarbonato di sodio con una parte di acqua calda. Mescolare la miscela per formare una pasta, quindi strofinare sulla vostra pelle fresca appena usata usando un movimento circolare. È possibile fare la pasta con olio d’oliva invece di acqua se si desidera aggiungere umidità. Risciacquare con acqua tiepida per rimuovere la pasta e patinare la vostra pelle secca. Per utilizzare la soda da bere come un trattamento acne, fare una spessa pasta di bicarbonato di sodio e acqua, quindi applicarlo direttamente alle macchie di acne. Lasciarlo sul viso per cinque minuti, poi sciacquarlo. Utilizzare una pasta di acne di bicarbonato di circa una volta alla settimana. Per usare lo zucchero sul viso, mescolare un cucchiaio di zucchero di colore marrone o bianco con alcune gocce di olio d’oliva. È inoltre possibile aggiungere olio essenziale per dare allo scrub un bel profumo. Un’altra opzione è aggiungere qualche goccia di miele e succo di limone allo zucchero per chiarire e aggiungere umidità alla pelle. Una volta eseguito lo scrub, strofinare delicatamente il viso con un movimento circolare, quindi sciacquare con acqua tiepida.

Altre considerazioni

Soda e zucchero da bere sono abrasive, anche se differiscono in gradi di abrasività. È importante prestare attenzione alla tua pelle per indizi se la macchia è troppo dura. Se si inizia a sviluppare arrossamento o irritazione, smettere di utilizzare lo zucchero o la soda di cottura sul viso o ritagliare la frequenza di utilizzo. In generale, è necessario utilizzare uno scrub esfoliante circa due volte alla settimana. Evitare sempre l’area dell’occhio durante l’esfoliazione.