B12 e l’effetto sulla frequenza cardiaca

La vitamina B-12, o cobalamina, è necessaria per mantenere un’adeguata funzione del sistema nervoso e anche per le produzioni di globuli rossi o di cellule del sangue che trasportano ossigeno. La vitamina B-12 è anche coinvolta nelle reazioni chimiche della cellula: la mancanza di vitamina B-12 indica indirettamente un aumento della frequenza cardiaca, dovuta ad una riduzione della capacità di carico dell’ossigeno nel sangue.

Se sei sempre a corto di fiato, può essere dovuto alla mancanza di vitamina B-12, che rende difficile per il sangue trasportare ossigeno. Tutti i tuoi organi inizieranno a mancare se il funzionamento del tuo cuore non è sufficiente a compensare la difficoltà nel trasporto dell’ossigeno. La carenza di vitamina B-12 è anche associata a diarrea, stanchezza, perdita di appetito e lingua ingrandita. Dato che la vitamina B-12 è necessaria per una funzione nervosa adeguata, gravi carenze possono anche provocare disfunzioni del sistema nervoso, i sintomi associati alla disfunzione del sistema nervoso includono uno stato mentale alterato, depressione, formicolio e intorpidimento nelle mani e nei piedi. Una frequenza cardiaca rapida è anche un sintomo di una carenza di vitamina B-12, secondo l’Università di Rochester Medical Center.

La vitamina B-12 è assorbita dalla dieta, negli intestini la vitamina B-12 è legata ad altre proteine. Per la vitamina B-12 assorbita, deve essere staccata dalle proteine ​​e poi legarsi al fattore intrinseco, una sostanza liberata dalle cellule dello stomaco che produce acido dello stomaco. La vitamina B-12 è prevalentemente assorbita nell’intestino tenue, secondo una 2006 “American Society for Microbiology” studio, la vitamina B-12 è per lo più assorbita nell’iio – una parte del piccolo intestino, perché contiene cellule intestinali adattate L’assorbimento della vitamina B-12.

Nello stomaco, la distruzione di cellule produttrici di acido dello stomaco da un sistema immunitario eccessivamente sensibile può portare ad una ridotta produzione di fattore intrinseco; senza fattore intrinseco, la vitamina B-12 rimane legata alle proteine ​​e pertanto non viene assorbita. Secondo uno studio del “Giornale Mondiale della Gastroenterologia” del 2009, la malattia infiammatoria intestinale o le malattie associate ad una profonda irritazione degli intestini possono provocare una carenza di vitamina B-12, probabilmente causata dalla distruzione delle cellule intestinali adattate alla vitamina B- 12 assorbimento. Indipendentemente dalla causa, la carenza di vitamina B-12 provoca l’accelerazione della frequenza cardiaca a causa della ridotta capacità di trasporto dell’ossigeno nel sangue.

Se frequente frequenza cardiaca frequente o sta diventando più frequente, è necessario consultare il proprio medico per escludere gravi condizioni mediche. Una frequenza cardiaca rapida può essere causata da più di una carenza di vitamina B-12 e l’American Heart Association riferisce che una frequenza cardiaca veloce può essere dovuta alla tachicardia ventricolare, che inizia nelle camere inferiori del cuore. La tachicardia ventricolare può essere dovuta ad un’arteria bloccata che causa la mancanza di ossigeno nel cuore, un’anomalia nella struttura del cuore o sarcoidosi, che è una malattia infiammatoria che colpisce i tessuti del corpo, incluso il cuore. La tachicardia ventricolare è pericolosa per la vita e può provocare attacchi cardiaci e morte.

Sintomi della carenza di vitamina B-12

Assorbimento della vitamina B-12

Carenza di vitamina B-12

Quando vedere il medico