Avocado e fegato

Il fegato è il più grande organo interno. Questo organo vitale svolge una miriade di funzioni, tra cui la conversione del cibo in energia, la produzione di bile per la digestione e la rimozione di rifiuti e veleni dal flusso sanguigno. Al fine di mantenere una funzionalità epatica ottimale, consumare alimenti sani è fondamentale. Un frutto sano che è buono per il tuo fegato è l’avocado. Contiene sostanze nutritive che aiutano nel funzionamento del fegato e migliorano la salute del fegato.

Contenuto grasso

Avocado ha un elevato contenuto di grassi e contiene circa 22,5 grammi di grasso per mezzo di frutta. Tuttavia, la maggior parte di questo grasso è un grasso monounsaturato, noto come “buon grasso”. Consumando grassi monounsaturated contribuisce a diminuire le lipoproteine ​​a bassa densità o “colesterolo cattivo” e aumentare le lipoproteine ​​ad alta densità, noto come “buon colesterolo”. Pulire le pareti del sangue e delle arterie deviando il colesterolo cattivo al fegato. Il fegato funziona per abbattere e rimuovere questi grassi.

Malattia del fegato grasso

La malattia del fegato grasso è caratterizzata da un surplus di grasso nelle cellule del fegato, che può portare ad infiammazione e indurimento del fegato. Sostituire il grasso saturo con grassi monounsaturated e mangiare cibi a basso contenuto glicemico, come verdure e frutta, invece di alimenti ad alto contenuto glicemico, come patatine e zucchine, possono aiutare gli individui con malattie epatiche. Avocados non solo contiene grassi monounsaturated, ma funziona anche come un alimento basso-glicemico. Secondo uno studio sugli animali del 2007 pubblicato nel “World Journal of Gastroenterology”, il consumo giornaliero di grassi monoinsaturi e grassi saturi limitati può aiutare a ridurre i livelli di trigliceridi nel fegato, in particolare tra i soggetti con malattia epatica non alcolica.

Vitamine

L’avocado fornisce oltre 20 minerali, vitamine e nutrienti vegetali. Alcune delle vitamine più importanti in un avocado comprendono la vitamina B6, la folata, la vitamina E e le vitamine di vitamina C. B, come la vitamina B6 e il folato, sostengono la salute del fegato e aiutano a rompere i grassi. Inoltre, una carenza di folato è associata ad un aumento del rischio di cancro al fegato. Altre vitamine, come la vitamina E, possono contribuire a ridurre l’infiammazione del fegato e la cicatrizzazione dei bambini con malattia epatica grassa, secondo la Columbia University. Allo stesso modo, la vitamina C aiuta nei grassi di lavaggio del fegato, che possono contribuire a prevenire la cirrosi.

Avvertenze

La pelle di un avocado e dei semi trovati nel cuore della frutta sono velenosi agli animali. Gli animali, come le mucche e i cavalli, che consumano queste parti di un avocado mostrano una diminuzione dell’appetito e potenziali danni al polmone e al fegato. Non è chiaro se questi sintomi appaiono tra gli esseri umani che digeriscono la pelle oi semi.