Allergia al burro di mandorle

Le noci di albero, comprese le mandorle, sono una delle principali cause di reazioni alimentari fatali e quasi fatali negli Stati Uniti. Se sei allergico, puoi reagire dopo aver mangiato mandorle crude o trasformate, come il burro di mandorle. Molti esperti consigliano di evitare tutti i dadi e le arachidi, a causa del rischio di contaminazione incrociata. Le mandorle sono state collegate anche alle allergie ad alcuni frutti e polline d’albero, poiché sono membri della stessa famiglia.

Le cause

Se sei allergico, il tuo corpo si eccessiva ad una proteina o profilo, in mandorle. Il tuo sistema immunitario produce immunoglobulina E, un anticorpo e istamina. Secondo l’American Academy of Allergy, Asthma & Immunology, tra il 3 e il 4% delle persone negli Stati Uniti con allergie alimentari sono allergici ai dadi di albero. Allergie spesso si sviluppano nei bambini e circa il 9 per cento superano l’età dell’età di 6. Sebbene normalmente classificate come noci, le mandorle sono membri della famiglia di frutta Rosaceae, che comprende mele, pere, pesche e albicocche. È più probabile che sia allergico se un parente stretto ha un’allergia, anche se i ricercatori non sanno perché.

Sintomi

I sintomi di solito si verificano presto dopo aver mangiato mandorle o burro di mandorle. Essi includono un rash cutaneo prurito, starnuti, respiro affannoso, naso colante o soffocante, prurito e occhi acquosi. Si possono verificare crampi, nausea, vomito o diarrea. In alcuni casi, è possibile avere una reazione anafilattica molto grave. Se la gola si gonfia e si ha difficoltà a respirare, un improvviso calo della pressione sanguigna o un debole e veloce impulso, rivolgersi ad un medico di emergenza.

Prove e diagnosi

Se sospetti che tu o il tuo bambino è allergico alle mandorle, parli con il medico e descrivi i sintomi. Potrebbe essere dato un esame fisico e ha chiesto la storia medica della tua famiglia. Di solito viene diagnosticata attraverso una pelle o un test del sangue. In una prova cutanea, la pelle è picchiata per consentire una minima quantità di allergeni sotto la superficie. Se sei allergico, si svilupperà un eruzione cutanea. In una prova del sangue, un campione viene analizzato per gli anticorpi, la reazione del tuo corpo ad un allergene.

Trattamento e Farmaci

È possibile trattare sintomi lievi o moderati con antistaminici prescritti o over-the-counter. Se sei a rischio di anafilassi, il medico prescriverà di solito un autoinjector ad epinefrina. Portare questo con sé in ogni momento e iniettarlo nella coscia al primo segno di una reazione grave. Assicurati che la tua famiglia e gli amici sappiano utilizzarlo. Dopo l’uso, andare direttamente al pronto soccorso.

Il modo migliore per prevenire una reazione è quello di evitare tutti gli alimenti che contengono mandorle e altri noci. Dal momento che è un comune allergene, la Food and Drug Administration richiede a tutti i produttori di etichettare alimenti contenenti noci. Molte etichette dicono anche se sono fatte in una fabbrica che gestisce i dadi, ma questo non è obbligatorio. Ricorda che i dadi possono essere trovati in alimenti inaspettati, come insalate, condimenti, salse, hamburger e torte. L’olio di mandorla è comunemente usato anche in lozioni e shampoo. Controllare con attenzione tutte le etichette. Raccontare sempre il personale del ristorante sull’allergia e chiedere domande dettagliate sugli ingredienti e la preparazione del cibo.

Prevenzione